IL SUCCESSO DEL TRATTAMENTO DELLA PARODONTITE DIPENDE:

  • dalla riduzione dei batteri parodonto patogeni e dei loro prodotti tossici (come il lipopolisaccaride LPS) presenti sulla superfice delle radici dei denti e nei tessuti gengivali.
  • dalla neutralizzazione dei fattori dell’ospite che causano infiammazione.

È oramai ampliamente dimostrato che la detartrasi convenzionale e la levigatura delle radici (scaling e root planing) non riescono a rimuovere completamente i batteri patogeni in particolare nelle tasche profonde

PARODONTITE O MALATTIA PARODONTALE

La terapia della Malattia Parodontale viene affrontata con

  • l'utilizzo delle metodiche tradizionali non sostituibili e oramai ampliamente studiate (utilizzo di ultrasuoni e courette) coadiuvate da utilizzo di metodiche innovative derivate da importanti studi pubblicati su prestigiose riviste internazionali. Queste si basano sull'aiuto fondamentale della luce del laser e della luce del led a peculiari lunghezze d'onda e per precisi periodi di tempo.

Laser 4x4

  • L’azione del laser infrarosso diodo 810 nm (iniziale trattamento fotoablativo) permette l’ablazione o eliminazione dello strato superficiale dell’epitelio gengivale così da rimuovere il tessuto contaminato e la riduzione della carica batterica (i batteri sono presenti all’interno delle cellule dell’epitelio) e dei fattori infiammatori nella zona malata responsabili dei danni maggiori.Il trattamento quando eseguito correttamente è indolore e non richiede l’ uso dell’anestesia, antibiotici e/o medicamenti. In questo modo è possibile ridurre l infiammazione in modo rapido favorendo così la guarigione.
  • L’azione del laser rosso 635 nm permette un’ulteriore azione antimicrobica e di riduzione dell’infiammazione (terapia fotodinamica) quando usato con agente fotosensibilizzante (es. blu di metilene o di toluidina), mentre l’azione biostimolante favorisce lo sviluppo cellulare, la differenziazione cellulare e quindi la guarigione dei tessuti malati. Entrambi i tipi di terapia non richiedono anestesia e farmaci, escluso l agente foto sensibilizzante.
  • L'azione del led viola a 405 nm amplifica ulteriormente l'azione antimicrobica locale. E' ampliamente oramai dimostrato la forte azione antimicrobica esercitata da questa lunghezza d'onda.

APPROFONDIMENTI: www.dentallasersystem.com

  • Combined photoablative and photodynamic diode laser therapy as an adjunct to non-surgical periodontal treatment. A randomized split-mouth clinical trial. Giannelli Marco, Formigli Lucia, Lorenzini Luca, Bani Daniele, J. Clin Periodontol 2012;
  • Efficacy of Combined Photoablative-Photodynamic Diode Laser Therapy Adjunctive to Scaling and Root Planing in Periodontitis. Randomized Split-Mouth Trial with 4-Year Follow-Up. Marco Giannelli, MD, 1 Lucia Formigli, DSc, 2 Luca Lorenzini MD, 1 and Daniele Bani, MD2. Photomedicine and Laser Surgery Volume 33, Number 9, 2015
  • Comparative Evaluation of the Effects of Different Photoablative Laser Irradiation Protocols on the Gingiva of Periodontopathic Patients. Marco Giannelli, M.D., 1 Daniele Bani, M.D., 2 Carlo Viti, D.Sc., 3 Alessia Tani, D.Sc., 2 Luca Lorenzini, M.D., 1 Sandra Zecchi-Orlandini, D.Sc., 2 and Lucia Formigli, D.Sc. Photomedicine and Laser Surgery Volume X, Number X, 2012

Approfondimento: La Parodontite

La Malattia Parodontale è una malattia infettiva e infiammatoria che attacca il parodonto, il quale è formato da gengive, osso e altri tessuti di sostegno dei denti.Essendo spesso indolore, può succedere che ci si accorge di questa malattia solo q[...]